L’iscrizione

L’Iscrizione per l’anno scolastico 2022/2023 è aperta.

Da questa sezione potete scaricare l’iscrizione alla Scuola M.S. Mediatrice.

Il calendario

Potete vedere il calendario della Scuola Maria Santissima Mediatrice.

Il regolamento

Ecco in allegato il regolamento interno della Scuola M.S. Mediatrice.

Il progetto didattico

Siamo orgogliosi di presentarvi il nostro progetto didattico

Oltre 40

di esperienza

Oltre 1000

bambini iscritti alla nostra scuola

1979

Anno di apertura

La scuola

La Scuola dell’Infanzia Paritaria “Maria Santissima Mediatrice” è un’istituzione cattolica guidata, con amore, dedizione e professionalità, dalla Congregazione delle Suore Francescane Immacolatine.

L’Istituto viene fondato a Pietradefusi (AV) l’08 dicembre 1881, dal Padre Cappuccino Lodovico Acernese (1835-1916) per “l’istruzione e l’educazione dei fanciulli, della gioventù […]” (dalle Costituzioni della Congregazione delle Suore Francescane Immacolatine, n. 5, fine speciale).

Nel 1885 si apre la prima scuola della Congregazione a Pietradefusi e da allora molte altre in Italia e nelle Nazioni estere in cui è presente la Congregazione (Brasile, Filippine, India, Australia, Indonesia, New Mexico).

Le Suore Francescane Immacolatine arrivarono a Roma nel lontano 1964, dapprima, come collaboratrici dei Fratelli delle Scuole Cristiane, ma ben presto intuirono che non potevano limitarsi al solo “servizio”, pur se tanto prezioso e meritorio, ad un Collegio. Esse desideravano giustamente una Casa e una Scuola tutte per loro, dove poter espletare, più efficacemente, il proprio carisma.

A questo scopo, dopo non poche infruttuose ricerche per l’acquisto di un terreno, si decise di acquistare un edificio in costruzione sito in Via di Bravetta: l’11 maggio del 1979, ad edificio ultimato secondo le esigenze di un convento e di una scuola materna, si stipulò il contratto definitivo di acquisto dell’immobile.

La storia

Il 1° ottobre del 1979 si inaugura l’apertura della scuola materna dedicata a “Maria SS. Mediatrice” con la benedizione del vescovo ausiliario di Roma Mons. Remigio Aragonesi. Finalmente le Suore potevano realizzare quanto il Fondatore desiderava: le sue suore si dovevano occupare dell’educazione e dell’istruzione per combattere l’analfabetismo ancora diffuso nella nostra popolazione.

“Ogni bambino, ogni fanciullo, ogni giovane ha diritto ad essere educato da tutto ciò che lo circonda, nella direzione della Verità, del Bello, del Bene e dell’Amore.

Educare significa seminare per poi aspettare che la primavera del domani faccia germogliare questi chicchi, da cui nascerà la persona libera e forte, a sua volta portatrice e testimone di quei valori così faticosamente trasmessi”.

In questi anni, le Suore Francescane Immacolatine hanno formato generazioni di uomini e cristiani, guidandoli allo sviluppo della propria personalità e nell’apertura all’altro. Attualmente, trovandosi su un territorio crogiuolo di etnie diverse e di ogni lingua e religione, la scuola “Maria SS. Mediatrice” è divenuta punto di riferimento per l’integrazione, lo sviluppo e la promozione di una pacifica convivenza, per lo scambio interculturale; fattori questi fondamentali in una società civile e cristiana.

Scuola dell'Infanzia Paritaria "Maria Santissima Mediatrice" - C.M.: RM1A29600E - Via di Bravetta, 518 - 00164 Roma - Tel. 06.66155578 - C.F.: 80004070647 - Realizzato da Manà Comunicazione